Emergenza Coronavirus le Fondazioni stanziano 40 milioni di euro

19 Marzo 2020

Di fronte all’emergenza Coronavirus, le Fondazioni di origine bancaria si sono subito mobilitate sui loro territori, fornendo una prima risposta alle diverse esigenze locali, tanto delle autorità sanitarie per garantire l’assistenza medica alle persone contagiate, quanto di quelle realtà economiche e culturali messe a dura prova dalle necessarie misure di contenimento del contagio.
Il Comitato esecutivo di Acri, riunito oggi in videoconferenza, ha deliberato l’attivazione di un Fondo di garanzia rotativo a sostegno delle esigenze finanziarie delle organizzazioni di Terzo settore. Con una dotazione iniziale di 5 milioni di euro, grazie a un effetto di leva finanziaria, il Fondo permetterà l’erogazione di alcune decine di milioni di euro di finanziamenti (rimborsabili in massimo 18 mesi), portando così liquidità a migliaia di organizzazioni.
A questo intervento di sistema, si affiancano le iniziative già attivate sui territori dalle singole
Fondazioni di origine bancaria, che per contrastare l’emergenza Covid-19, hanno stanziato
complessivamente oltre 35 milioni di euro.
Per maggiori informazioni scarica il comunicato stampa.

L'elenco aggiornato delle iniziative è disponibile al seguente link.