11 Luglio 2017

La persecuzione degli ebrei in Italia 1938-1945 attraverso i documenti dell'epoca

ll 27 gennaio, in occasione dell’anniversario dell'abbattimento dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz, in ricordo della fine della Shoah, anche Fondazione Caritro celebra il GIORNO DELLA MEMORIA.
A Trento, presso Palazzo Calepini (Via Garibaldi 33) è stata allestita la mostra “La persecuzione degli ebrei in Italia 1938-1945 attraverso i documenti dell'epoca” della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC Onlus.
Attraverso una raccolta di 38 pannelli, con impostazione scientifica e completezza storica, viene illustrata la persecuzione degli ebrei in Italia dal 1938 al 1945, ricostruendo tanto la fase della minorazione dei diritti e della persecuzione sociale attuate sotto il governo fascista del Regno d’Italia quanto la fase degli arresti, della deportazione e dello sterminio, attuati dal settembre 1943 alla Liberazione nelle regioni poste sotto l’occupazione tedesca e la Repubblica Sociale Italiana. Attraverso parole e immagini, la mostra illustra come si svolse la persecuzione, come colpì le vittime, quale fu il comportamento degli italiani non ebrei. I documenti, tutti coevi agli eventi narrati, sono di varia natura: documenti ufficiali emanati dalle pubbliche autorità, diari e lettere private, fotografie, giornali, volantini, che aiutano a capire quanto capillare sia stata la persecuzione, arrivando a negare ai cittadini ebrei prima il diritto all’uguaglianza e poi il diritto stesso alla vita. Pur nella sua specificità, la singola esperienza di ogni uomo, donna e bambino fu conseguenza della politica razzista antisemita portata avanti prima dal governo fascista e poi anche dall’occupante nazista. Il percorso è articolato in quattro sezioni, suddivise in 25 capitoli tematici, ciascuno contenente un breve testo di introduzione e inquadramento attraverso il quale si accede ai vari gruppi di documenti. La mostra è stata aperta dal 23 gennaio al 3 febbraio 2017 con orario 10-13 e 14-18.