Il mito David Bromberg in concerto a Bolzano

20 Luglio 2019

 

il polistrumentista americano si esibirà con la sua band il 24 luglio 2019 a Bolzano.


 
DB Concerto

 

 

Nella sua lunga carriera ha lavorato con Bob Dylan, Willie Nelson, George Harrison, Jerry Garcia.
Dopo una serie di concerti nella piccola ma preziosa cornice della Fondazione Cassa di Risparmio in via Talvera, la stessa Fondazione con l’organizzatore Paolo Brillo fa il botto, ed esce da quella sala per approdare in teatro con un nome di livello mondiale: il prossimo 24 luglio al Waltherhaus di Bolzano si esibirà con la sua band il cantante e polistrumentista americano David Bromberg. Senza tema di esagerare, possiamo parlare di un autentico evento musicale, che va ad aggiungersi al già ricco cartellone dell’estate bolzanina, perché Bromberg, che spazia dal bluegrass al blues, dal folk al jazz, dal country al rock, è diventato famoso collaborando con artisti del calibro di Jerry Jeff Walker, Willie Nelson, Jorma Kaukonen, Jerry Garcia, Rusty Evans (The Deep) e Bob Dylan.
Nato nel 1945 a Philadelphia, Pennsylvania, Bromberg studia alla Columbia University negli anni Sessanta, ed è durante questo periodo che impara a suonare la chitarra, prendendo lezioni dal Reverendo Gary Davis.
Il suo primo album è del 1972, David Bromberg, alla cui realizzazione partecipa anche George Harrison. Molto conosciuta la sua versione live di Mr.Bojangles, di Jerry Jeff Walker. L'album del 2007 Try Me One More Time ottiene una nomination ai Grammy Award nella categoria Best Traditional Folk Album. Per dare un’idea della stima che gode negli Usa, al suo lavoro Use Me del 2011 hanno Levon Keb’ Mo’, Los Lobos, Widespread Panic, Linda Ronstadt, e Vince Gill.
Dall’inizio degli anni Settanta ad oggi, David Bromberg ha lasciato dietro di sé una discografia personale di venti album sempre lodati dalla critica. E ora, dopo aver attraversato molti generi musicali ha deciso di tornare al punto di partenza, ovvero il blues. Agli inizi della carriera di musicista, Bromberg era sotto l’ ala protettiva di un personaggio come Gary Davis, che gli ha aperto le porte a questo genere. David si è abbeverato con passione, facendo tesoro degli insegnamenti ricevuti, sviluppando un amore per la musica a 360 gradi, anche grazie a collaborazioni di altissimo valore come quella con Bob Dylan e con decine di altri artisti, arrivando a creare un nuovo genere musicale come il newgrass, insieme a John Hartford. Per organizzare questo evento la Fondazione Carisparmio si avvale della collaborazione del sodalizio Amici della Musica in Cantina e del Südtiroler Kulturinstitut.
 

Il concerto inizierà alle 20.30, presso il Waltherhaus  con un ticket (prenotazione posti) di soli 10 euro destinati a iniziative benefiche. Per le prenotazioni chiamare il nr 0471 316017