Fondazione Caritro festeggia le 50 edizioni del “bando quadrimestrale” per sostenere la cultura e lancia la terza iniziativa di questo 2019. In 20 anni investiti sul territorio più di 4 milioni di euro

03 Luglio 2019

Il terzo bando quadrimestrale mette a disposizione complessivamente 130 mila euro e la domanda va presentata entro il 10 settembre alle 17

 



La Fondazione ha, infatti, pubblicato un bando da 130 mila euro per la produzione, la diffusione e la valorizzazione delle attività culturali. Un'azione strategica per favorire e promuovere la crescita e lo sviluppo della società. In questo caso l'obiettivo è quello di favorire la vivacità dell'offerta culturale locale, ma anche promuovere la capacità di programmare e realizzare progetti in grado di diffondere creatività e conoscenza, partecipazione attiva e confronto, dialogo tra idee e visioni diverse.
Il bando mette a disposizione complessivamente 130 mila euro e la domanda va presentata entro il 10 settembre alle 17 e la richiesta online è accessibile alla pagina www.fondazionecaritro.it/bandi.

Il bando è destinato a reti associative composte da almeno due realtà di volontariato culturale, quali associazioni, fondazioni, cooperative sociali, comitati, organizzazione e associazioni di promozione sociale. La Fondazione Caritro intende in questo modo sviluppare logiche di collaborazione e sinergie tra enti diversi.

Sono otto i criteri di valutazione per un massimo di 100 punti, si va dalla capacità di cogliere l'interesse di un pubblico ampio ed eterogeneo all'organizzazione e suddivisione dei ruoli della rete di collaborazione, dalla qualità dei contenuti culturali alla vivacità e valore aggiunto rispetto al contesto culturale trentino, dalla sostenibilità di programmazione e del piano economico-finanziario alla chiarezza degli obiettivi. E ancora la capacità di sperimentare forme positive di contaminazione tra idee, esperienze, linguaggi espressive e coinvolgimento del pubblico. 

La Fondazione valuta i progetti presentati e si avvale di esperti esterni. L’intento è quello di operare una selezione accurata dei progetti più meritevoli attraverso il sostegno dei progetti ammessi con contributi ritenuti congrui per la realizzazione dei programmi previsti. Il bando è molto dettagliato e articolato e si può scaricare dal sito ufficiale www.fondazionecaritro.it/bandi. E' possibile inoltre contattare lo staff di Caritro oppure fissare un appuntamento (tel. 0461 232050 – info@fondazionecaritro.it).

In questo caso specifico i bandi quadrimestrali sono dedicati all'esteso tessuto delle piccole realtà di volontariato culturale del territorio trentino, che svolgono un importante e vivace ruolo di divulgazione nelle comunità di riferimento.

Dal 2000 al 2019 per il bando quadrimestrale, Caritro ha messo a disposizione un budget di oltre 4 milioni di euro (4.343.218,50 per la precisione). In questi anni la Fondazione ha ricevuto 1.853 progetti e sono 1.150 quelli sostenuti.

Sono quattro le macro aree individuate quali "Ricerca scientifica e tecnologica", che pesa per il 42%, "Educazione, istruzione e formazione" (25%), "Arte, attività e beni culturali" e "Volontariato, filantropia e beneficenza", rispettivamente a 10% e 23% del budget annuale.

La Fondazione è sempre più vicina al territorio, tanto che negli ultimi 26 anni di attività l’andamento delle erogazioni a favore del territorio trentino ha sempre registrato un incremento positivo fino a raggiungere i 132 milioni.