Terzo bando per progetti di welfare generativo

18 Marzo 2019

Attenzione! Le domande di contributo per il presente bando devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura "ROL" (Richieste On-Line). (NON E' NECESSARIO CONSEGNARE IL CARTACEO FIRMATO AL TERMINE DELLA COMPILAZIONE)



Richiesta online fase 2 - PROGETTI (scad. 06/09/2019)

L'impegno avviato nel contesto del welfare generativo

Le azioni della Fondazione Caritro, della Provincia Autonoma di Trento unitamente al Consiglio per le Autonomie Locali e della Fondazione Demarchi nel settore sociale sono volte a promuovere la coesione sociale e la tutela delle categorie sociali deboli. L’intento condiviso è quello di facilitare proficue interazioni tra diversi attori della società civile, quali realtà pubbliche, del Terzo settore e del sistema produttivo.
Nel 2015 è stato avviato il percorso denominato Welfare a Km Zero che, a partire dall’ascolto del territorio e attraverso un confronto con i suoi principali attori sociali, economici e istituzionali, ha permesso di costruire un’analisi condivisa del contesto trentino. Successivamente sono stati realizzati dei laboratori per stimolare la nascita di progetti concreti che fossero in grado di convergere in un bando dedicato.
Questo bando rientra dunque in un percorso che intende stimolare la progettazione e la pratica di azioni di comunità in grado di produrre effetti generativi nella società attraverso la sperimentazione di nuove modalità di risposta a problematiche sociali che aumentano a fronte di risorse economiche decrescenti.
Investire in politiche di welfare generativo significa intercettare effettive vulnerabilità, creare reti ed avviare iniziative condivise tra enti pubblici e privati, volte ad affrontare problemi emergenti con un uso più efficiente delle risorse economiche. Si tratta di promuovere percorsi di innovazione sociale generando nuove risorse, modificando le modalità con cui persone, enti ed istituzioni operano, in continuità e nel rispetto di tutto ciò che la comunità trentina ha costruito nel tempo.

Finalità del bando

Il bando si propone di incentivare la programmazione e la sperimentazione di interventi pluriennali di welfare generativo co-progettati secondo logiche di rete e di comunità.
In particolare, si intende sostenere la fase di avvio triennale di progetti in grado di:
1)    sperimentare modalità innovative per affrontare problematiche o vulnerabilità sociali, con un’attenzione a misurarne gli effetti;
2)    promuovere forme di generatività sociale;
3)    co-progettare secondo logiche di rete e di comunità attraverso il coinvolgimento di realtà esterne al sistema del welfare sociale;
4)    programmare la sostenibilità e la generatività del progetto.

Destinatari del bando

Il bando è destinato a reti formate da almeno 3 realtà con sede in Provincia Autonoma di Trento, di cui:

•    almeno una realtà del Terzo Settore con qualifica di ONLUS, ODV oppure APS che agisce con esperienza nel sistema locale del welfare sociale (con il ruolo di capofila);

•    almeno un Ente locale titolare della programmazione e delle funzioni socio assistenziali;

•    almeno una realtà appartenente al sistema produttivo.



BUDGET COMPLESSIVO STANZIATO 750.000 euro
PUBBLICAZIONE 18 marzo 2019
TERMINE

 

IDEE PROGETTUALI entro il 10 maggio 2019 ore 17.00 - PROGETTI entro il 6 settembre 2019 ore 17.00

ELENCO DELLE IDEE DI PROGETTO AMMESSE ALLA SECONDA FASE DEI LABORATORI
REALTA' CAPOFILA DELLA RETE
TITOLO IDEA DI PROGETTO ENTE LOCALE PARTNER
Associazione Centro Astalli Trento onlus Fareassieme Comune di Trento
Associazione Comunità Handicap OdV Street Food 2.0: new ways, new possibilities Comunità delle Giudicarie
Associazione La Magica Fattoria di Sfruz onlus GlobAl Theatre_Art&Life: per un teatro di Comunità Comunità Val di Non
Associazione Nuoverotte La vigna degli Orsi Comune di Rovereto
Comunità della Vallagarina
 Associazione Trentina Accoglienza Stranieri onlus Generazione GenerATTIVA  Comunità della Vallagarina
 Energie Alternative A.S.D.P.S. La tana dei papà  Comune di Rovereto
 Le Coste cooperativa sociale  Metodologie innovative di social housing abbinate all’avanguardia tecnologica a supporto della fragilità cognitiva, fisica e relazionale  Comunità Alta Valsugana e Bernstol
 Ruota Libera APS  Rete lavor-attiva Comune di Rovereto
Comunità della Vallagarina
Samuele cooperativa sociale Dal seme al mercato ... Comune di Trento
Vales cooperativa sociale Valli resilienti: riuso, inclusione sociale e cittadinanza attiva Comunità del Primiero