Fondazione Caritro stanzia 1,5 milioni di euro per favorire lo sviluppo economico e l’innovazione didattica

21 Agosto 2018

Nell’ultima riunione il Consiglio di Gestione di Fondazione Caritro ha deliberato compressivamente 1,5 milioni di euro per il sostegno di 31 progetti nei settori della ricerca scientifica e tecnologica ed educazione istruzione e formazione.

Questi interventi permetteranno la realizzazione di percorsi di ricerca e formazione per 46 giovani dottori di ricerca e 128 docenti scolastici oltre a coinvolgere 40 istituti scolastici, 4.482 studenti, e 15 realtà del sistema economico - produttivo.

RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA: 2 BANDI, 21 VALUTATORI ESTERNI, 60 GIORNI DI ITER ISTRUTTORIO

Per quanto riguarda il settore della ricerca scientifica e tecnologica, il Consiglio di Gestione ha stanziato 1,1 milioni di euro a valere su due bandi pubblicati lo scorso 7 febbraio e con scadenza 15 maggio. L’iter di valutazione di Fondazione è durato circa 60 giorni e ha coinvolto 21 valutatori esterni oltre ad una commissione interna. Sono stati individuati 18 progetti, che coinvolgono 22 giovani ricercatori, 18 realtà di ricerca oltre a 15 realtà del sistema economico produttivo.Attraverso il Bando per progetti di ricerca svolti da giovani ricercatori post-doc, Fondazione ha stanziato 550 mila euro assegnando a 23 giovani dottori di ricerca una borsa o assegno di ricerca a livello post-dottorato per la realizzazione di 12 progetti di ricerca in diversi campi - ecosistemi, disturbi neurogenerativi, idrografia, apprendimento linguistico - promossi in collaborazione con realtà di ricerca e sperimentazione quali: CNR, Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Edmund Mach, Fondazione Marica de Vincenzi Onlus, APSS Trento e Università degli Studi di Trento.
Al fine di favorire concrete collaborazioni tra realtà qualificate di ricerca, imprese/realtà appartenenti al sistema economico trentino e giovani ricercatori, Fondazione ha promosso la 4° edizione del Bando Ricerca e Sviluppo Economico, ha visto lo stanziamento di 640.000 euro a favore della costituzione di nuove reti di realtà.
Sono stati individuati 6 progetti di ricerca scientifica finalizzati al miglioramento e all’innovazione dei processi, dei prodotti e dei servizi a favore dello sviluppo del sistema economico trentino. Le realtà coinvolte del sistema economico sono state 15, oltre a 2 Enti pubblici, 1 Museo, 5 altri Centri di Ricerca.

EDUCAZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE: 2 BANDI, 390 MILA €, 13 PROGETTI SOSTENUTI

Fondazione ha inoltre stanziato 390 mila euro per due bandi volti a sostenere percorsi di formazione internazionale e di sperimentazione didattica. Nel 2018 partiranno 6 ragazzi della quarta superiore per esperienze estere e verranno avviati 10 progetti di innovazione didattica che coinvolgeranno più di 4.600 soggetti tra studenti e docenti e coinvolgeranno circa 40 istituti trentini di ogni ordine e grado.
Attraverso il Bando per progetti di sperimentazione didattica programmati e realizzati con logiche di rete e di comunità Fondazione Caritro ha messo a disposizione 300.000 euro per sostenere 10 progetti a cui parteciperanno 4.482 studenti, 128 docenti, 40 istituti scolastici e che coinvolgeranno attivamente 56 realtà territoriali, così ripartite: 13 Enti pubblici, 11 realtà no-profit, 9 Associazioni culturali, 8 Aziende, 7 Case di riposo, 5 Enti di Ricerca e 3 Biblioteche.
Con questo bando, promosso per la prima edizione, Fondazione intende promuovere processi di innovazione didattica basati sui bisogni formativi degli Istituti che hanno permesso a circa 180 docenti di seguire un percorso formativo promosso direttamente da Fondazione con il supporto di IPRASE e della Provincia di Trento. Il percorso ha permesso la valorizzazione delle risorse interne al sistema della formazione, con attività mirate e riconducibili a percorsi di ricerca-azione sul campo.
Da ultimo, Fondazione attraverso il Bando per percorsi formativi internazionali di eccellenza, ha permesso a 6 studenti trentini di intraprendere percorsi di formazione utili alla crescita individuale e il futuro contributo in termini di ricaduta sulla società, coinvolgendo 3 enti specializzati: Fondazione per i collegi del Mondo Unito Stock Weinberg, Collegio del Mondo Unito dell'Adriatico e Fondazione Intercultura Onlus